Segui Sony Italia

Annunciata da Sony la new entry della serie Cyber-shot® RX100

Comunicato stampa   •   ott 06, 2016 16:30 CEST

Il nuovo modello RX100 V vanta ben tre primati mondiali nella categoria delle fotocamere compattei: l’autofocus più veloce[i], il numero di punti AF più alto e la velocità di scatto continuo più elevatai

Sony presenta il nuovo modello di punta della gamma di fotocamere compatte RX100: la Cyber-shot RX100 V (modello DSC-RX100M5).

Il nuovo ingresso apre la strada a nuovi livelli di performance e velocità di messa a fuoco nel mercato delle fotocamere compatte. Tutto merito del sistema Fast Hybrid AF, che vanta la velocità di acquisizione AF più elevata al mondoi, pari ad appena 0,05 secondi[ii], e il più alto numero di punti AF sul sensorei, ben 315 distribuiti su circa il 65% dell’inquadratura. La fotocamera permette anche di effettuare scatti continui fino a 24 fps[iii], la velocità più alta al mondo per un modello compattoi, alla risoluzione piena di 20,1 megapixel circa (effettivi) e con funzione di tracking AF/AE, per un massimo di 150 scatti continui[iv].

La RX100 V è dotata del sensore di nuova concezione CMOS Exmor RS™ da 1” di tipo “stacked” con chip DRAM, di un obiettivo ad ampia apertura ZEISS® Vario-Sonnar T* 24-70 mm[v] F1.8 – 2.8, e di un avanzato sistema di elaborazione delle immagini che, grazie al nuovo chip d’acquisizione LSI, massimizza la velocità di elaborazione, amplia il buffer di memoria e ottimizza la qualità d’immagine, in particolare alle impostazioni ISO elevate. L’apparecchio permette, inoltre, di registrare video 4K con lettura completa dei pixel (senza pixel binning)[vi] e di realizzare filmati in super slow motion fino a 1000 fps[vii] con durata di registrazione prolungata, oltre a offrire numerose altre novità.

Velocità di messa a fuoco e di scatto

Novità assoluta per le fotocamere della serie RX100 di Sony, il nuovo modello RX100 V integra il sistema Fast Hybrid AF, che unisce i vantaggi dell'autofocus a rilevamento di fase sul piano focale a quelli dell’autofocus a rilevamento di contrasto, e che consente di bloccare la messa a fuoco in appena 0,05 secondiii. Questa elevata velocità di messa a fuoco rappresenta il complemento perfetto per i 315 punti AF che coprono il 65% del sensore, così da permettere di catturare il soggetto con prontezza e precisione, anche quando si muove rapidamente e in direzioni imprevedibili.

Anche la velocità di elaborazione è aumentata sensibilmente, grazie all’introduzione del chip di acquisizione LSI a supporto del processore d’immagine BIONZ X™ della fotocamera. Insieme al potente sistema AF, questi due componenti consentono di scattare senza interruzioni fino a 24 frame al secondoiii, alla risoluzione di circa 20,1 megapixel (effettivi), per un massimo di 150 scattiiv con tracking AF/AE. Nella modalità di scatto ad alta velocità, inoltre, è stata ridotta al minimo la latenza del mirino tra gli scatti, in modo da migliorare nettamente la capacità del fotografo di seguire le azioni veloci e immortalare le scene clou. Negli scatti ad alta velocità è poi possibile attivare la modalità Silent Shooting.vii

Tra i miglioramenti apportati alle prestazioni della messa a fuoco automatica della nuova RX100 V figura anche l’aggiunta della modalità AF-A, che consente all’apparecchio di passare automaticamente dall’autofocus a scatto singolo a quello a scatto continuo e viceversa. È anche possibile selezionare manualmente se visualizzare in tempo reale sullo schermo, durante un’inquadratura, le aree con AF continuo e quelle con AF a rilevamento di fase.

Il modello RX100 V è dotato di un otturatore anti-distorsione ad alta velocità (velocità massima pari a 1/32000 secondi) che riduce al minimo l’effetto “rolling shutter”, normalmente associato ai soggetti in movimento veloce. L’elevata velocità dell’otturatore permette, inoltre, di ottenere immagini nitide e cristalline anche a diaframma spalancato, con livelli di esposizione fino a EV19.[viii] Scattando alle ampie aperture con l’otturatore ad alta velocità, fotografi e videomaker possono realizzare immagini splendide, con soggetti perfettamente a fuoco e bellissimi effetti di sfocatura dello sfondo, anche nelle difficili condizioni di luce piena.

Un’ulteriore novità della fotocamera RX100 V è la possibilità di selezionare liberamente il rapporto di ingrandimento iniziale quando si scatta in modalità focometro, scegliendo se posizionare quest’ultimo nel “punto di messa a fuoco” oppure al “centro del display”.

Funzionalità video professionali

La compatta RX100 V è ricca di funzionalità capaci di soddisfare i videomaker più esigenti.

Grazie al sistema Fast Hybrid AF, il sensore AF a rilevamento di fase sul piano focale assicura prestazioni di messa a fuoco e di tracking del soggetto eccellenti, persino nelle riprese 4K. La velocità di azionamento e la sensibilità di tracking dell'autofocus sono regolabili dal menu a seconda delle preferenze di messa a fuoco, nel segno della flessibilità.

In modalità 4Kvi, la lettura completa dei pixel, senza pixel binning, garantisce una resa impeccabile dei dettagli, con effetti moiré e a scalino (jaggies) minimi. Risultati straordinari che si ottengono grazie all’uso del codec XAVC S, che registra fino all'elevato bit rate di 100 Mbps in risoluzione 4K e a 50 Mbps nelle riprese Full HD[ix].

Profili immagine, S-Log2 /S-Gamut e modalità Full HD 100p sono solo alcune delle altre funzioni video di livello professionale. Dai filmati registrati è poi possibile selezionare manualmente un frame e salvarlo come file immagine da circa 8 megapixel in caso di riprese 4K, oppure da 2 megapixel in caso di riprese HD.

Infine, la Cyber-shot RX100 V è in grado di registrare video in super-slow motion[x], a un rate 40 volte più lento di quello normale, e per quasi il doppio della durata rispetto al modello RX100 IV. Il tempo di registrazione prolungato permette di riprendere attimi velocissimi e fuggenti con livelli incredibili di definizione, risoluzione e chiarezza.

Prima di avviare le riprese, si può scegliere tra i frame rate 1000 fps, 500 fps e 250 fps e tra i formati di riproduzione 50p e 25p, per ottimizzare la registrazione in base alla velocità del soggetto in movimento, con l’ulteriore possibilità di usare il pulsante di registrazione video come comando di avvio o di arresto delle riprese.

Design tascabile, prestazioni di prim’ordine

La nuova Cyber-shot RX100 V mantiene le stesse pratiche dimensioni tascabili degli altri modelli della famiglia RX100 ed è munita di mirino ad alto contrasto Tru-Finder™ XGA OLED da 2,35 milioni di punti, garanzia di estremo realismo sia nell’anteprima sia nella riproduzione delle immagini. Il mirino elettronico, che può ritrarsi o sporgere dal corpo macchina a seconda delle preferenze d’uso, vanta elementi ottici con trattamento ZEISS® T*.

La nuova fotocamera è inoltre dotata di connettività Wi-Fi® e NFC™ ed è compatibile con la sempre più ricca gamma di servizi offerti da PlayMemories Camera Apps di Sony. Per saperne di più, visitare www.sony.net/pmca.

Un’altra pratica novità è la possibilità di scegliere liberamente i primi tre caratteri dei nomi dei file salvati, per agevolare le operazioni di selezione e organizzazione.

Tra gli accessori opzionali, una nuova custodia subacquea (modello MPK-URX100A), progettata esclusivamente per le fotocamere della serie RX100 e impermeabile fino a 40 metri di profondità.

La nuova fotocamera compatta Cyber-shot RX100 V di Sony (modello DSC-RX100M5) sarà disponibile a partire da novembre. Le specifiche complete saranno disponibili a breve sul sito www.sony.it

Le foto e i video realizzati con RX100 V saranno postati direttamente su Sony Photo Gallery e sul canale Sony Camera Channel di YouTube.

Per ulteriori informazioni, contattare:

Cristina Papis – e-mail: sony.pr@eu.sony.com

Sony Europe Limited, Sede Secondaria Italiana – Via Rizzoli, 4 – 20132 Milano –
Tel: 02-618.38.1

[i] Tra le fotocamere digitali con obiettivo fisso e sensore da 1”. Dati aggiornati all’ottobre 2016, in base alle ricerche Sony.

[ii] Standard CIPA, misurazione interna, f=8,8 mm (grandangolo), EV4.7, Automatica programmata, modalità di messa a fuoco: AF-A, area AF: ampia.

[iii] Con modalità scatto continuo impostata su “Hi”.

[iv] Con modalità scatto continuo impostata su Hi" e qualità immagine impostata su “Fine”.

[v] 35 mm equivalente

[vi] Registrazione continua possibile per circa 5 minuti. La durata di registrazione può variare a seconda delle condizioni di ripresa.

[vii] La modalità “Silent Shooting” è disponibile con le impostazioni "Tipo di otturatore: elettronico” e “Segnali audio: Off”.

[viii] Con filtro ND integrato.

[ix] Per la registrazione in formato XAVC S è necessaria una scheda di memoria SDHC/SDXC di Classe 10 o superiore e per la registrazione a 100 Mbps è necessaria una scheda UHS di Classe 3.

[x] L'audio non può essere registrato durante le riprese in slow motion. È necessaria una scheda di memoria SDHC/SDXC di classe 10 o superiore.

Sony Corporation

Sony Corporation è un’azienda leader nella produzione di apparecchiature
audio, video, imaging, gaming e di Information & Communications Technology destinate
al mercato consumer, alle aziende e ai professionisti. Grazie alle divisioni
musica, cinema, computer entertainment e online, Sony si posiziona a pieno
titolo quale azienda di elettronica e di intrattenimento leader a livello
mondiale. Sony ha registrato un fatturato consolidato di circa 72 miliardi di
dollari nell’anno fiscale chiuso al 31 marzo 2016.

Per ulteriori informazioni relative a Sony è possibile visitare il sito http://www.sony.net.

File allegati

Documento PDF