Segui Sony Italia

2010: Sony porta il 3D in casa

Comunicato stampa   •   set 02, 2009 17:30 CEST

In occasione della conferenza stampa alla vigilia di IFA, Sony ha dichiarato l’intenzione di commercializzare sistemi 3D domestici già nel 2010.

 

Sony prevede di introdurre nella serie BRAVIA un televisore LCD compatibile con la visione in 3D a partire dal 2010. Comprensiva di sistema per la visione stereo in frame sequenziali e occhiali attivi con otturatore elettronico1, la tecnologia esclusiva di Sony a elevata frequenza di frame consentirà la riproduzione di immagini in 3D ad altissima definizione2 e qualità impeccabile. Intrattenimento per la casa in tre dimensioni: un nuovo sogno firmato Sony.

 

Oltre ai TV LCD BRAVIA, Sony svilupperà anche opzioni per la compatibilità con il 3D destinate ai dispositivi più svariati, ad esempio prodotti Blu-ray Disc, VAIO e PlayStation®3, offrendo così ai consumatori più scelta per godere appieno dei contenuti in 3D (dai film ai videogame stereoscopici) comodamente nel salotto di casa.

 

 

Dato il crescente successo riscosso dal cinema in 3D, Sony si impegna a sostenere e promuovere l’espansione di questa nuova tecnologia attraverso un’ampia gamma di strumenti professionali per la ripresa, la produzione e la proiezione di film in tre dimensioni. Il numero di schermi cinematografici progettati per supportare questo tipo di visione è in rapido aumento e, secondo le stime, raggiungerà i 7.000 entro la fine del 20093. Ma il cinema è solo l’inizio: la serie di prodotti professionali 3D guarda anche alla produzione e alla distribuzione in numerosi settori dell’intrattenimento, come il teatro, la musica, lo sport e molti altri ancora.

 

Sotto l’egida della nuova filosofia “make.believe”, che indica la volontà di Sony di trasformare le idee in realtà, l’azienda si impegnerà a fondo per migliorare la sinergia fra le varie società del gruppo. Facendo leva sul grande patrimonio di risorse tecniche e tecnologiche, Sony si rivolgerà sia al mercato consumer sia ad aziende e professionisti per portare nelle case la strabiliante esperienza della visione in 3D, dal 2010 in poi.