Segui Sony Italia

La rivoluzionaria Alpha 1 inaugura la nuova era dell’imaging professionale

Comunicato stampa   •   gen 26, 2021 16:36 CET

Con Alpha 1, un concentrato senza precedenti di risoluzione, velocità e prestazioni video, i professionisti possono contare su un nuovo sensore d’immagine full-frame ad alta risoluzione da 50,1 megapixel, scatto continuo ad alta velocità fino a 30 frame al secondo, riprese video 8K 30p e molte altre funzionalità

  • Nuovo sensore d’immagine CMOS Exmor RS™ full-frame a strati da 50,1 megapixel (circa, effettivi) abbinato a un processore avanzato BIONZ XR™ con potenza di elaborazione otto volte superiore[i]
  • Scatto continuo senza latenza fino a 30 frame al secondo[ii]
  • Elevata velocità di lettura del sensore, che consente di arrivare a 120 calcoli AF/AE al secondo[iii], il doppio rispetto ad Alpha 9 II, anche con scatto continuo a 30 fps
  • Ampio e luminoso mirino elettronico Quad-XGA OLED da 0,64” e circa 9,44 milioni di punti, che per la prima volta al mondo[iv] offre un refresh rate di 240 fps
  • Otturatore elettronico silenzioso e privo di vibrazioni
  • Modalità Anti-flicker per la prima volta[v] disponibile con otturatore sia meccanico che elettronico
  • Fino a 1/200 sec. di sincronizzazione flash con otturatore elettronico[vi], novità assoluta per la serie Alpha™
  • Fino a 1/400 sec. di sincronizzazione flash con otturatore meccanico, la più veloce al mondov
  • Registrazione video 8K 30p[vii] in formato XAVC HS 4:2:0 a 10 bit con sovracampionamento 8,6K per straordinari livelli di risoluzione e definizione dei dettagli, in aggiunta alla possibilità di girare video in 4K 120p[viii] 4:2:2 a 10 bit
  • Ampia gamma dinamica di 15 stop per le foto[ix] e oltre 15 stop per i video[x]
  • Real-time Eye AF (autofocus) ottimizzato per persone e animali, nuova modalità Real-time Eye AF per gli uccelli[xi] e tracking in tempo reale per mantenere automaticamente la precisione di messa a fuoco
  • Stabilizzazione ottica delle immagini a 5 assi per una velocità di otturazione superiore di 5,5 stop[xii]
  • Matrice colori S-Cinetone come sulle videocamere FX9 e FX6, per effetti cinematografici di grande espressività
  • Supporto per i workflow professionali, con il Wi-Fi integrato più veloce del settore[xiii], SuperSpeed USB 10 Gbps, Ethernet 1000BASE-T e molto altro

Sony, leader globale nel campo dei sensori d’immagine e dell’imaging digitale, ha annunciato l’arrivo della nuova, rivoluzionaria fotocamera mirrorless full-frame Alpha 1, a riconferma della volontà di posizionarsi alla guida del settore con un prodotto che racchiude strepitose funzionalità innovative.

Alpha 1 è la fotocamera più innovativa e tecnologicamente avanzata che Sony abbia mai prodotto, dotata di livelli di risoluzione e velocità che non hanno precedenti nel mondo delle fotocamere digitali. Con un nuovissimo sensore d’immagine Exmor RS™ full-frame a strati da 50,1 megapixel, fino a 120 calcoli AF/AE al secondo, riprese video 8K 30p 4:2:0 a 10 bit e tutta una serie di altre straordinarie funzionalità, Alpha 1 offre a fotografi e videografi gli strumenti per realizzare immagini finora impensabili.

“Ascoltiamo sempre con attenzione i nostri clienti e ci impegniamo a portare sul mercato prodotti innovativi che sappiano soddisfare e addirittura superare le loro aspettative” ha dichiarato Yann Salmon Legagneur, Director of Product Marketing, Digital Imaging, Sony Europe. “Alpha 1 oltrepassa tutti i limiti esistenti, alzando l’asticella dei risultati che si possono ottenere con una singola fotocamera. Quello che ci entusiasma di più, al di là delle eccezionali funzionalità del prodotto, è la capacità di Alpha 1 di immortalare ciò che finora non è mai stato possibile catturare. È una fotocamera che dà accesso a un mondo tutto nuovo di espressioni creative, rendendo possibile ciò che prima era impossibile.”

Il sensore d’immagine di nuova concezione è dotato di memoria integrata e si affianca a un processore BIONZ XR avanzato per offrire la possibilità di scattare immagini a 50,1 megapixel in modalità continua, alla sbalorditiva velocità di 30 fps, arrivando a 120 calcoli AF/AE al secondo. Le capacità di Alpha 1 sono ulteriormente potenziate da un mirino Quad-XGA OLED da 9,44 milioni di punti con refresh rate fino a 240 fps[xiv], a garanzia della totale assenza dell’effetto blackout. Inoltre, per la prima volta su una fotocamera della serie Alpha, si possono effettuare registrazioni video 8K 30p 4:2:0 a 10 bit. Alpha 1 registra anche video in 4K 120p / 60p 4:2:2 a 10 bit, con colore S-Cinetone. Abbondano poi le funzioni pensate per sveltire il workflow dei fotografi che lavorano sul campo, come ad esempio il trasferimento FTP wireless 3,5 volte più veloce[xv].

Livelli di risoluzione e velocità senza precedenti

Scatto continuo fino a 30 frame al secondo

Alpha 1 è in grado di immortalare momenti che altrimenti andrebbero persi: grazie alle sue prestazioni fulminee, assicura ai fotografi la velocità di cui hanno bisogno per catturare gli oggetti in movimento veloce. L’elevata velocità di lettura dei dati del sensore da 50,1 megapixel e l’ampio buffer di memoria permettono di scattare fino a 155 immagini RAW compresse full-frame[xvi] o 165 immagini JPEG full-frame[xvii] addirittura a 30 frame al secondo con l’otturatore elettronico, il tutto a fronte di eccellenti prestazioni di tracking AF e AE[xviii].

Grazie alla capacità di arrivare a 120 calcoli AF/AE al secondo, Alpha 1 tiene incollato il fuoco persino sui soggetti in movimento veloce, regolando in automatico l’esposizione, anche in presenza di improvvise variazioni di luminosità, con una latenza di soli 0,033 secondi nella risposta AE[ii]. 

Mirino elettronico avanzato con refresh rate di 240 fps, il primo al mondo[iv] 

Oltre alla capacità di catturare immagini a livelli di velocità mai visti prima, Alpha 1 vanta un mirino che, per la prima volta al mondo[iv], offre un refresh rate di 240 fps[xiv], sinonimo di visualizzazioni ultra fluide. Grazie all’eliminazione dell’effetto blackout, il mirino permette di visualizzare le immagini senza interruzioni e di inquadrare e seguire il soggetto con la massima efficienza, anche in modalità di scatto continuo. Il display OLED ad alta definizione Quad-XGA da 0,64” con 9,44 milioni di punti (circa) e le caratteristiche ottiche sofisticate assicurano la più alta risoluzione della categoria[iv]. Il mirino offre, inoltre, un ingrandimento di 0,90x[xix], un campo visivo in diagonale di 41° e un’altezza oculare di 25 mm, per una visione nitida da angolo ad angolo.

Autofocus avanzato

Sony spinge ancora più in là i limiti dell’autofocus con l’introduzione di Alpha 1, capace di seguire con facilità ed elevata precisione anche i soggetti complessi e in movimento veloce. I 759 punti del sistema AF a rilevamento di fase su piano focale ad alta densità coprono circa il 92% dell’area dell'immagine, garantendo precisione e messa a fuoco infallibile, anche nelle condizioni di scatto più difficili.

La funzione avanzata Real-time Eye AF di Sony migliora le prestazioni di rilevamento del 30% rispetto al sistema precedente[i], merito del potente processore d’immagine BIONZ XR. Il rilevamento è sempre accurato e affidabile, anche quando il soggetto distoglie lo sguardo dall’obiettivo. Oltre al miglioramento di Real Time Eye AF per persone e animali, Alpha 1 si avvale di una sofisticata tecnologia di riconoscimento del soggetto per offrire la stessa funzione anche per gli uccelli[xi], novità assoluta su una fotocamera della serie Alpha. Grazie all’ottimizzazione degli algoritmi, il sistema di tracking mantiene la propria efficienza anche se un uccello fermo prende il volo o l’inquadratura cambia all’improvviso[xx].

Il tracking in tempo reale basato su intelligenza artificiale di Alpha 1 mantiene in automatico la precisione di messa a fuoco. L’algoritmo di riconoscimento del soggetto raccoglie i dati relativi a colore, pattern (luminosità) e distanza (profondità) per elaborare le informazioni spaziali in tempo reale ad alta velocità.

Otturatore elettronico silenzioso e privo di vibrazioni

L’elevata velocità di lettura del nuovo sensore ha permesso di ridurre l’effetto rolling shutter in modalità foto fino a 1,5 volte rispetto ad Alpha 9 II. Inoltre, per la prima volta[v] al mondo, è possibile usare l’otturatore elettronico con la funzione Anti-flicker in modalità scatto continuo silenzioso. L’otturatore elettronico[xxi] funziona silenziosamente, senza rumori meccanici e senza vibrazioni. Ora è possibile operare agevolmente in modalità di scatto continuo anche in situazioni di illuminazione particolarmente difficili, ad esempio con luci artificiali o altri tipi di luce soggetti a sfarfallio. E, per la prima volta su una fotocamera Alpha, la sincronizzazione del flash con l’otturatore elettronico arriva a 1/200 sec[xxii]. Si possono così sfruttare i vantaggi dell’otturatore elettronico anche quando si utilizza il flash, per una versatilità di scatto straordinaria.

Sistema di otturazione a doppio azionamento per sincronizzazione flash 1/400

Alpha 1 vanta la sincronizzazione flash più veloce al mondo[v], pari a 1/400 sec. con l’otturatore meccanico, il che rende ancora più facile fotografare le scene dinamiche. In aggiunta alla tendina in fibra di carbonio, Alpha 1 si avvale di un sistema di otturazione a doppio azionamento di nuova concezione, basato sull’utilizzo di un attuatore a molla ed elettromagnetico, per offrire al contempo elevata resistenza e leggerezza.

Ottimizzazioni all’insegna dell’alta risoluzione

Nonostante l’elevato numero di pixel del sensore, Alpha 1 offre alta sensibilità con livelli minimi di rumore e una gamma dinamica di oltre 15 stop per i video e di 15 stop per le foto, assicurando transizioni graduali e naturali dalle ombre ai punti luce, grazie all’avanzato sistema di elaborazione. Il tutto su un ampio range di sensibilità: da ISO 100 fino a 32.000 (espandibile a 50-102.400 per le foto).

Inoltre, la nuova fotocamera offre una versione evoluta della modalità Scatto Multiplo Pixel Shift, che combina fino a 16 immagini a risoluzione piena. In questa modalità, il sensore si sposta con precisione a incrementi di un pixel o mezzo pixel per acquisire, con pixel shifting, 16 diverse immagini contenenti un totale di 796,2 milioni di pixel di dati, che vengono poi composte in un’unica immagine da 199 milioni di pixel (17.280 x 11.520 pixel) usando l’applicazione desktop Imaging Edge™ di Sony. Grazie anche alla sincronizzazione flash fino a 1/200 sec., questa modalità è l’ideale per fotografare opere architettoniche e artistiche o qualsiasi soggetto di natura morta con un livello spettacolare di dettaglio e di precisione cromatica.

Qualità video professionale

Riprese video ad alta risoluzione in 8K

Con Alpha 1 debutta sulla serie Alpha la funzione di registrazione video 8K 30p in formato XAVC HS 4:2:0 a 10 bit con sovracampionamento 8,6K, per offrire livelli straordinari di risoluzione. Grazie anche all’apprezzata tecnologia autofocus di Sony e alle eccellenti prestazioni in termini di riproduzione e gradazione cromatica, Alpha 1 è lo strumento perfetto per realizzare la propria visione creativa con la massima definizione dei dettagli. Le riprese in 8K possono anche essere usate per editare con flessibilità le immagini in 4K in fase di post-produzione.

Vasta scelta di formati video per i professionisti

Alpha 1 integra la funzione di registrazione video 4K fino a 120 fotogrammi al secondo[viii], che permette di riprendere scene in slow-motion fino a 5X[xxiii]. Oltre a supportare la registrazione 4:2:2 a 10 bit, questa funzione può essere utilizzata con l’efficiente formato di compressione inter-frame Long GOP o con la tecnica di compressione di alta qualità intra-frame Intra (All-I).

Alpha 1 offre S-Cinetone, la stessa matrice colori delle videocamere FX9 e FX6, apprezzate per la qualità del colore e la resa dei toni dell’incarnato. La naturalezza dei toni medi, i colori morbidi e gli splendidi punti luce sono l’ideale per soddisfare la crescente richiesta di immagini con una maggiore profondità espressiva. La curva gamma S-Log3 permette di ottenere oltre 15 stop di gamma dinamica, mentre, grazie alle impostazioni di gamma cromatica S-Gamut3 e S-Gamut3.Cine, si possono facilmente unire le riprese effettuate con Alpha 1 alle immagini girate con la camera da presa cinematografica VENICE e con altre videocamere professionali come la FX9.

Struttura per la dissipazione del calore

Un’esclusiva struttura disperde il calore per mantenere le temperature del sensore e del processore entro i normali intervalli di esercizio, prevenendo il surriscaldamento, senza in alcun modo penalizzare le dimensioni compatte del corpo macchina. Grazie a questa struttura, è possibile registrare video 8K/30p continuativamente per circa 30 minuti[xxiv].

Riprese a mano libera

Lo stabilizzatore ad alta precisione, i sensori giroscopici e gli algoritmi di stabilizzazione dell’immagine consentono di ottenere una velocità dell’otturatore maggiorata fino a 5,5 step, ottimizzando la qualità delle immagini ad alta risoluzione acquisite dal sensore da 50,1 megapixel. Alpha 1 è anche dotata di modalità “Active”[xxv] per stabilizzare al meglio le riprese a mano libera. Quando si utilizzano le applicazioni desktop Catalyst Browse o Catalyst Prepare[xxvi] di Sony per la post-produzione, è disponibile un’accurata funzione di stabilizzazione delle immagini che sfrutta i metadati generati dal giroscopio interno all’apparecchio.

Tra le tante altre funzioni di Alpha 1 figurano l’uscita RAW a 16 bit[xxvii] su registratore esterno[xxviii] tramite HDMI per la massima flessibilità in post-produzione; l’aggiunta di un’interfaccia audio digitale alla slitta multi-interfaccia (MI) per assicurare maggiore chiarezza alle registrazioni audio effettuate con un microfono esterno compatibile di Sony; e lettura completa dei pixel, senza pixel binning, con sovracampionamento 5,8K, per realizzare filmati 4K ad alta risoluzione in modalità Super 35 mm.

Flussi di lavoro più efficienti grazie alle tecnologie di rete, compresa la connettività ai dispositivi compatibili con il 5G

Alpha 1 è stata progettata e configurata per venire incontro alle esigenze di fotogiornalisti, videoreporter e fotografi sportivi, che hanno tempi di consegna strettissimi e quindi necessitano di opzioni di connettività avanzate. Le diverse opzioni disponibili garantiscono velocità e affidabilità nel trasferimento dei file. La LAN wireless integrata più veloce del settore[xiii] supporta le bande da 2,4 GHz e 5 GHz[xxix] con doppia antenna per garantire comunicazioni affidabili. La banda 5 GHz prevede il supporto MIMO 2x2 (IEEE 802.11a/b/g/n/ac), che permette trasferimenti FTP wireless 3,5 volte più veloci rispetto al modello Alpha 9 II, un notevole vantaggio per giornalisti e fotografi sportivi che devono fare affidamento sulla velocità. C’è poi un connettore USB Type-C® che supporta il trasferimento dati ad alta velocità tramite PC Remote (con tethering), per gestire senza problemi i file di grandi dimensioni. Alpha 1 integra, inoltre, un connettore LAN 1000BASE-T che consente di traferire i dati in maniera ultrarapida e stabile, anche con comando a distanza. Non manca, poi, il supporto per il protocollo FTPS (File Transfer over SSL/TLS), che permette la crittografia SSL o TLS per un maggior livello di sicurezza.

Oltre al RAW compresso e non compresso, Alpha 1 offre l’efficiente formato RAW compresso lossless, che azzera la perdita di qualità. Esiste poi una nuova impostazione di qualità JPEG/HEIF “Light”, che produce file più piccoli rispetto all'impostazione “Standard”, garantendo risultati più rapidi per fotoreporter e fotografi sportivi. Oltre alla versatile gamma di formati RAW e JPEG, Alpha 1 include il formato HEIF (High Efficiency Image File) per gradazioni omogenee a 10 bit, che assicurano una resa più realistica di cielo e ritratti, in cui sono essenziali sfumature delicate e naturali. Nel segno della versatilità, il trimming delle immagini scattate con Alpha 1 può essere eseguito direttamente sull’apparecchio, selezionando il formato, le dimensioni o la posizione desiderati.

Alpha 1 è compatibile con una grande varietà di app, accessori e tool. Con Imaging Edge Mobile e Imaging Edge Desktop[xxx], i professionisti possono facilmente trasferire i file RAW e i file con compressione lossless e gestire a distanza le funzioni Touch Tracking e Touch Focus, per una maggiore praticità nell’uso dell’autofocus. L’applicazione add-on Transfer & Tagging (Versione 1.3 o superiore) consente di convertire automaticamente i memo vocali allegati ai file immagine in messaggi di testo o di trasferire i file da un dispositivo mobile a un server FTP. Grazie invece alle applicazioni desktop Catalyst Browse/Catalyst Prepare[xxvi], è possibile esplorare e gestire i video girati. Infine, l’applicazione Remote Camera Tool[xxxi] permette di modificare in remoto le impostazioni dell’apparecchio e di utilizzarlo da un computer collegato tramite cavo LAN. Svariate le ottimizzazioni introdotte per Alpha 1: maggiore velocità di trasferimento, risposta al tocco, doppio slot, supporto HEIF e molto altro.

Affidabilità e facilità di utilizzo

I professionisti non richiedono solo funzionalità e prestazioni di alto livello. Hanno bisogno anche dell’affidabilità e resistenza che ci si aspetta da qualsiasi strumento professionale. Alpha 1 dispone di due slot che supportano le schede SDXC/SDHC UHS-I e UHS-II, nonché le nuove schede CFexpress tipo A, per offrire una capacità complessiva maggiore e velocità di lettura/scrittura più elevate. La fotocamera ha un resistente telaio in lega di magnesio, una batteria interna serie Z a lunga durata, con possibilità di aumentare l’autonomia usando l’impugnatura verticale opzionale VG-C4EM (venduta a parte), una funzione di rimozione della polvere ottimizzata, chiusura dell’otturatore allo spegnimento dell’apparecchio per proteggere il sensore, e un design anti-polvere e anti-umidità[xxxii] per assicurare maggiore affidabilità nelle condizioni ambientali più impegnative. La dotazione comprende, inoltre, un connettore HDMI di tipo A resistente e affidabile e il supporto USB PD (Power Delivery), che potenzia l’alimentazione da fonte esterna per consentire registrazioni prolungate con il minimo consumo della batteria interna.

Il menu presenta una nuova struttura che rende la navigazione più semplice, mentre il sistema touch, particolarmente reattivo, consente un controllo più rapido e intuitivo con le funzioni Touch Focus e Touch Tracking sul monitor LCD da 3” e 1,44 milioni di punti (circa). Per facilitare la personalizzazione, un sottogruppo di impostazioni dell’apparecchio ora cambia a seconda della modalità selezionata, così da rendere più agevole che mai l’uso delle diverse impostazioni, quali apertura e velocità dell’otturatore, quando si scattano foto e si effettuano riprese.

Disponibilità

La fotocamera full-frame a obiettivi intercambiabili Alpha 1 sarà disponibile in Europa a marzo 2021.

Storie esclusive e nuovi emozionanti contenuti realizzati con la nuova fotocamera e gli altri prodotti di imaging di Sony si possono trovare su Alpha Universe, un sito creato per informare e ispirare tutti gli estimatori e i clienti del marchio Alpha di Sony.

Per tutte le informazioni sul nuovo prodotto della serie Alpha, visitare

Alpha Universe

https://www.sony.it/alphauniverse/stories/iconic-portraits-with-maki-galimberti

https://www.sony.it/alphauniverse/stories/the-big-day-with-cristiano-ostinelli

###

Per ulteriori informazioni, contattare:

Cristina Papis – e-mail: sony.pr@eu.sony.com

Sony Europe B.V., Sede Secondaria Italiana – Via Rizzoli, 4 – 20132 Milano –

Tel: 02-618.38.1

[i] Rispetto al processore d’immagine BIONZ X.

[ii] Modalità scatto continuo “Hi+”. In tutte le modalità di messa a fuoco eccetto AF-C, con velocità dell’otturatore di 1/125 sec. o superiori. In modalità AF-C, con velocità dell’otturatore di 1/125 sec. o superiori, il frame rate continuo massimo dipende dalla modalità di scatto e dall’obiettivo in uso. 20 fps max. quando si scatta in formato RAW non compresso o compresso lossless.

[iii] A velocità dell’otturatore di 1/125 s o superiori. Il numero di calcoli AF dipende dall’obiettivo usato.

[iv] Dati aggiornati a gennaio 2021, da ricerca Sony. Tra le fotocamere mirrorless full-frame.

[v] Dati aggiornati a gennaio 2021, da ricerca Sony. Tra le fotocamere digitali full-frame con obiettivo intercambiabile.

[vi] La sincronizzazione fino a 1/200 sec. tramite terminale di sincronizzazione non è disponibile per l’otturatore elettronico.

[vii] [Formato APS-C S35] fisso su [Off] nelle riprese video 4K 120p e 8K.

[viii] Crop immagine al 10%.

[ix] Test interni Sony.

[x] Nelle registrazioni con impostazione S-Log3. Test interni Sony.

[xi] Solo fotografie.

[xii] Standard CIPA. Solo vibrazioni di beccheggio/imbardata. Obiettivo Planar T* FE 50 mm F1.4 ZA. Funzione NR (riduzione rumore) su esposizione lunga disattivata.

[xiii] Dati aggiornati a gennaio 2021, da ricerca Sony. Tra le fotocamere digitali con obiettivo intercambiabile.

[xiv] Campo visivo fisso su 33° e risoluzione UXGA quando si seleziona il frame rate di 240 fps.

[xv] 3,5 volte più veloce rispetto ad Alpha 9 II.

[xvi] Modalità scatto continuo impostata su “Hi+”, formato RAW compresso, scheda di memoria CFexpress Tipo A. Test Sony.

[xvii] Modalità scatto continuo impostata su “Hi+”, scheda di memoria CFexpress Tipo A. Test Sony.

[xviii] A 20 frame al secondo è possibile scattare fino a 238 immagini RAW compresse full-frame o 400 immagini JPEG full-frame.

[xix] Con obiettivo da 50 mm all’infinito, -1m-1 diottrie.

[xx] Con alcuni soggetti e in determinate situazioni potrebbe non essere possibile ottenere una messa a fuoco perfetta.

[xxi] Non è possibile impostare una velocità dell’otturatore inferiore a 0,5 in modalità scatto continuo. Prestazioni di tracking e apertura massima differiscono a seconda delle impostazioni e degli obiettivi.

[xxii] La sincronizzazione fino a 1/200 sec. tramite terminale di sincronizzazione non è disponibile per l’otturatore elettronico.

[xxiii] Necessariamente con editing in post-produzione e registrazione in modalità S&Q. Con frame rate pari o superiore a 120 (100) fps, i dati devono essere registrati su una scheda di memoria CFexpress tipo A.

[xxiv] Test interni Sony con temperatura di spegnimento automatico impostata su [High].

[xxv] La modalità “Active” non è disponibile per la registrazione in 8K.

[xxvi] Con le versioni Catalyst Browse™ 2020.1 o superiore e Catalyst Prepare 2020.1 o superiore.

[xxvii] 8K non disponibile.

[xxviii] Registratori compatibili non ancora annunciati.

[xxix] La comunicazione a 5 GHz potrebbe non essere disponibile in alcuni Paesi e regioni.

[xxx] Per la composizione è richiesta l’app desktop Imaging Edge (Remote/Viewer/Edit) Versione 3.1 o superiore.

[xxxi] È richiesta la Versione 2.3 o superiore del software.

[xxxii] La resistenza a polvere e acqua non è garantita al 100%.

Sony Corporation

Sony Corporation è una “creative entertainment company” con solide fondamenta basate sulla tecnologia. Dal gaming e i servizi online, alla musica, al cinema, all’elettronica, ai sensori di immagine e ai servizi finanziari - l’obiettivo di Sony è riempire il mondo di emozione attraverso il potere della creatività e della tecnologia. Per ulteriori informazioni relative a Sony, visitare il sito http://www.sony.net/.

File allegati

Documento PDF