Segui Sony Italia

I soggiorni di oggi sono molto diversi rispetto a cinquant’anni fa, nell’arredamento e non solo

Comunicato stampa   •   mag 30, 2019 15:37 CEST

Un nuovo report descrive in che modo la società ha plasmato il soggiorno di casa, dalle famiglie accalcate intorno a una scatola in bianco e nero sino alle competizioni con i vicini per chi possiede la sala cinematografica più hi-tech

  • Dai televisori nascosti negli armadi degli anni ‘60 sino ad arrivare agli iconici design degli anni ‘70, agli home bar degli anni ‘80 e alle proposte minimal dell’epoca moderna, i soggiorni di casa hanno continuato a evolversi per rispondere ai cambiamenti sociali e ai nuovi bisogni influenzati dal progresso tecnologico.
  • Secondo un sondaggio condotto da Sony su un campione di 6.000 intervistati europei, i TV sono e saranno sempre tra gli elementi più importanti del soggiorno, secondi soltanto ai divani da cui vengono guardati.
  • Negli anni, i TV sono cambiati in funzione delle esigenze dei soggiorni: i modelli di oggi, tra cui XG95 di Sony, consentono di adattare dispositivi di dimensioni maggiori a spazi simili attraverso dei design potenziati, basti pensare alla tecnologia Acoustic Multi-Audio. Nella parte posteriore del televisore sono stati inseriti due sound positioning tweeter che, insieme agli altri componenti del sistema audio, fanno in modo che il suono provenga dal centro dello schermo, facendo coincidere con esattezza audio e video.

Secondo il report “L’evoluzione del soggiorno di casa”, pubblicato insieme a un sondaggio condotto tra 6.000 consumatori europei e a un commento elaborato da alcuni esperti del settore, i cambiamenti nell’arredamento e nei comportamenti familiari e l’avanzata dei contenuti in streaming non hanno impedito al televisore di continuare a essere l’elemento centrale del soggiorno.

Dal lancio del primo TV di Sony nel 1960 e con il crescere della sua popolarità, questo elettrodomestico è diventato un elemento centrale e imprescindibile del soggiorno. Nel caso specifico dell’Italia, un terzo (33%) ritiene addirittura che il televisore sia l’oggetto più importante della stanza, secondo soltanto al divano da cui viene guardato. Una tendenza che non mostra segni di rallentamento: il 64% delle persone europee intervistate ha dichiarato, infatti, di guardare la televisione tanto quanto dieci anni fa, se non di più.

Oltre a rimanere una presenza costante al centro del soggiorno, i TV si sono evoluti per soddisfare le esigenze dei telespettatori. Mentre in origine le famiglie si riunivano intorno a schermi da 8”, ora i soggiorni in stile sala cinematografica stanno diventando la norma: prodotti come il TV XG95 di Sony mostrano come dispositivi di dimensioni maggiori possano adattarsi a spazi pressoché invariati grazie a un design ottimizzato e allo sviluppo di funzionalità superiori come la tecnologia Acoustic Multi-Audio. Nella parte posteriore del televisore sono stati inseriti due sound positioning tweeter che, insieme agli altri componenti del sistema audio, fanno in modo che il suono provenga dal centro dello schermo, facendo coincidere con esattezza audio e video.

Gli interior designer italiani Stefano Mich e Alessandro de Pompeis hanno commentato: “Le televisioni più ingombranti sono state sostituite da dispositivi profondi soltanto 10 cm o meno, come il TV XG95 con i suoi 6,9 cm, per cui abbiamo dovuto adattare il design dei nostri salotti di conseguenza. Attualmente, uno dei primi elementi da prendere in considerazione nella progettazione di un salotto è: in che punto verrà posizionato il televisore? Si abbinerà ai mobili? Ci sarà spazio per i diffusori? Ormai il TV non è più qualcosa da nascondere nell’armadio: è parte dell’arredamento”.

Infatti, l’XG95 come la maggior parte dei TV di Sony abbina a un design minimalista una gestione ordinata dei cavi che non sono lasciati a vista ma dal pannello posteriore.

Sonia Solicari, Director del Museum of the Home, ha affermato:“Per molte persone, il non plus ultra del lusso domestico consiste nel ricreare un intrattenimento più pubblico o commerciale a porte chiuse. Il report di Sony sulla diffusione delle televisioni di grandi dimensioni evidenzia il desiderio di un’esperienza di home cinema, sia per una maratona in solitaria che per una serata a base di film e popcorn con parenti e amici”.

Secondo Takayuki Miyama, Head of TV Product Planning and Marketing di Sony per l’Europa, “Negli anni i televisori Sony si sono sempre dimostrati all’avanguardia dell’innovazione. Il lancio della serie XG95 rappresenta un traguardo fondamentale. Siamo consapevoli del ruolo centrale del TV a livello domestico, per cui abbiamo voluto elaborare un dispositivo all’insegna della versatilità con sistema X-Wide Angle† integrato per consentire ai telespettatori di godere di immagini di qualità superiore da qualsiasi angolo di osservazione. Inoltre, la modalità calibrata per Netflix e IMAX Enhanced garantiscono la massima aderenza ai contenuti originali ricreati dal regista sul set, mentre la tecnologia X-Motion Clarity assicura una fluidità al top per una visione ottimale dei programmi sportivi e Acoustic Multi-Audio offre un’emissione sonora impeccabile senza dover ricorrere a diffusori visibili. Qualora tutto questo non fosse abbastanza, abbiamo elaborato una gamma completa di TV di diverse dimensioni, adatti a qualsiasi casa.”

***

Note per la stampa

Sony XG95

Già disponibile, il modello XG95 è un TV LED Full-Array che offre immagini di qualità cinematografica tra le pareti domestiche.

Grazie al potente processore d’immagine X1™ Ultimate, XG95 garantisce un’esperienza di visione 4K HDR eccezionale, con livelli di dettaglio e nitidezza senza paragoni. La rimasterizzazione HDR “object-based” garantisce una migliore profondità, texture più accurate e, in ultima analisi, immagini più realistiche.

Il sistema X-Wide Angle† di XG95 è sinonimo di immagini di qualità impeccabile indipendentemente dall’angolo di osservazione e offre una qualità d’immagine migliorata, superiore alle normali capacità di un TV LCD, grazie all’esclusivo schema ottico di Sony e alla tecnologia X-Motion Clarity™, garanzia di una fluidità leader di settore per la visione dei programmi sportivi.

E per un’esperienza di intrattenimento ancora più coinvolgente, la serie XG95 vanta il sistema Sound-from-Picture Reality™ con innovativa tecnologia Acoustic Multi-Audio™ di Sony.

I TV delle serie XG95 sono dotati di modalità calibrata per Netflix, IMAX Enhanced**, Dolby Vision™ e Dolby Atmos™** per un’esperienza visiva il più possibile vicina alle intenzioni dei filmmaker.

Per una casa e un televisore ancora più smart, il modello XG95 è dotato di Google Assistant integrato***, nonché di microfono interno per il controllo vocale “hands-free”. In più, un’interfaccia utente di nuova concezione consente di accedere in modo fluido e semplice alle app preferite e alle impostazioni.

*Ricerca su 6.000 consumatori europei condotta da One Poll nell’aprile del 2019. Distribuzione dei partecipanti:

1.000 Regno Unito

1.000 Francia

1.000 Italia

1.000 Germania

1.000 Paesi Bassi

1.000 Belgio

** Disponibile tramite futuro aggiornamento software.

*** La disponibilità varia a seconda della regione.

† Disponibile nei modelli da 75” e 85”.

Sony Corporation

Sony Corporation è una “creative entertainment company” con solide fondamenta basate sulla tecnologia. Dal gaming e i servizi online, alla musica, al cinema, all'elettronica, ai semiconduttori e ai servizi finanziari - l’obiettivo di Sony è riempire il mondo di emozione attraverso il potere della creatività e della tecnologia. 

Per ulteriori informazioni relative a Sony è possibile visitare il sito http://www.sony.net.

File allegati

Documento PDF