Segui Sony Italia

Nuovi registratori digitali Sony per salvare ogni parola

Comunicato stampa   •   mar 07, 2011 11:20 CET

Lezioni, interviste, musica in sala prove... per conservare ogni suono con la massima chiarezza, nulla è meglio dell'ultima, praticissima generazione di registratori digitali Sony. Nati nel segno dello stile e della semplicità d'uso, sono i compagni ideali per chiunque abbia necessità di cogliere l'attimo e seguire l'ispirazione, senza rinunciare a un audio digitale impeccabile.
La nuova linea di registratori digitali in arrivo nel 2011 punta tutto su una qualità sonora sorprendente, accostandola a un utilizzo intuitivo e a numerose, pratiche funzioni per registrare, archiviare e condividere file vocali e tracce musicali.
Ad assicurare una perfetta comprensibilità ci pensa il sistema S-Microphone Recording: sviluppato da Sony, si basa sulla combinazione fra un'avanzata tecnologia di elaborazione dell'audio e un nuovo microfono altamente sensibile in grado di catturare anche i suoni più fiochi o distanti con assoluta nitidezza, riducendo al contempo sibili e rumori di fondo.
I registratori digitali ICD-SX sono dotati di un microfono stereo "a due posizioni", che può essere orientato all'istante per adeguarsi alla provenienza di voci e suoni. In caso di dettati o interviste, è possibile posizionare entrambi i microfoni unidirezionali direttamente di fronte all'oratore, mentre quando si tratta di conferenze o registrazioni musicali, il dispositivo può essere ruotato fino a 120° per coprire tutta la sala. Il sistema d'isolamento acustico di nuova concezione, inoltre, elimina i rumori meccanici trasmessi ai due microfoni quando il registratore viene spostato.
L'inedita funzione Intelligent Noise Cut riduce i fastidiosi rumori di sottofondo, valorizzando la voce per un effetto chiaro e cristallino. Al contrario dei sistemi presenti sui classici registratori digitali, che si limitano a eliminare le frequenze alte e basse, Intelligent Noise Cut riconosce il tipo di disturbo, rimuovendo solo le frequenze indesiderate per restituire un audio nitido e naturale.
Da oggi, tutti i modelli PC-Link sono provvisti di un comodo slot compatibile con un'ampia scelta di schede di memoria MicroSD o M2 - l'ideale per aumentare lo spazio di archiviazione interno. Al termine della registrazione, è sufficiente inserire la scheda rimovibile nell'apposito lettore del PC per trasferire i file e procedere al salvataggio o all'editing.
Se si è indecisi sulle impostazioni più adatte alla fonte sonora da registrare, la nuova funzione Scene Select risolve ogni dubbio: basta scegliere fra le opzioni "Musica", "Conferenza", "Intervista" o "Dettato", e il sistema imposta automaticamente modalità e livello di registrazione, filtro passa-alto e limitatore per ottenere un risultato comprensibile e senza distorsioni.
Altra importante new entry, la funzione Track Mark semplifica la navigazione all'interno delle tracce audio più lunghe. Premendo il comodo bottone "T-Mark" durante la registrazione o la riproduzione, è possibile aggiungere fino a 98 marcatori (“segnalibro”) per ciascun file.
I modelli PC-Link sono dotati anche della nuova applicazione Sound Organiser, che consente di catalogare, modificare e condividere audio e musica dal proprio PC in tutta semplicità.
La nuova serie di registratori digitali Sony è compatibile con Dragon NaturallySpeaking 11 (Recorder Edition), il software per il riconoscimento vocale e la trascrizione dei file audio. In base agli standard per la classificazione dell'accuratezza dei dittafoni, i modelli ICD-UX hanno ottenuto 5 stelle e i modelli ICD-AX e ICD-PX 4 stelle.
Il modello ICD-SX712D, il top della nuova gamma, ha ottenuto invece per la prima volta una certificazione a 6 stelle e prevede in dotazione una copia di Dragon NaturallySpeaking 11 (Recorder Edition).

Gamma di registratori digitali ICD 2011: panoramica

La linea di registratori digitali presentata da Sony nel 2011 risponde a ogni esigenza quando si tratta di memorizzare musica o parole.
Le serie ICD-BX e ICD-PX si addicono in modo particolare agli studenti, dal momento che, oltre a registrare e riprodurre file MP3 con audio stereo di elevata qualità, si avvalgono di una generosa memoria interna da 2 GB e di pratiche funzioni come Voice Operated Recording (VOR). I modelli ICD-AX aggiungono a tutto questo una serie di pulsanti ampi e intuitivi per velocizzare le operazioni e integrano un sintonizzatore FM per ascoltare le stazioni radio preferite.
La nuova serie ICD-UX, invece, punta tutto sulla qualità sonora e sulla convenienza, assicurando la riproduzione di file MP3/WMA/AAC e offrendo un connettore USB integrato per collegarsi al PC senza bisogno di cavi.
Ideale per registrare interviste e musica live, la serie ICD-SX non scende a compromessi: con ben 2 GB di capacità di memoria, consente di salvare anche lezioni e conferenze di lunga durata. Inoltre, grazie alla coppia di microfoni stereo orientabili altamente funzionali, la modalità PCM lineare assicura una qualità sonora cristallina, rendendo i dispositivi ICD-SX il "blocco note" ideale per compositori e musicisti in sala prove.
La nuova gamma di registratori digitali Sony sarà disponibile a partire da aprile 2011.