Segui Sony Italia

Sony espande le funzionalità di Camera Remote SDK e amplia la gamma di modelli compatibili

Comunicato stampa   •   mag 14, 2021 11:05 CEST

  • Le fotocamere α1 e RX0 II vanno ad aggiungersi all’elenco dei modelli compatibili
  • La nuova versione di SDK include più opzioni di connettività tramite USB e cavo Ethernet: da oggi è possibile collegare e controllare da remoto un maggior numero di fotocamere
  • Compatibilità con Linux x86

Sony ha rilasciato un aggiornamento (versione 1.04) del proprio kit di sviluppo software per fotocamere (SDK) ampliando l’elenco di fotocamere supportate, che ora include α1 e RX0 II. L’aggiunta di questi modelli offre alle aziende nuove opportunità per sfruttare le tecnologie leader di settore delle fotocamere di Sony e sviluppare applicazioni su misura, ottimizzando il workflow interno.

α1 risulta particolarmente adatta per la creazione di contenuti e nelle attività di ispezione, grazie all’esclusiva combinazione di risoluzione e velocità con la possibilità di controllo tramite Ethernet. RX0 II è ideale per le scansioni 3D e per realizzare fototessere, grazie al corpo macchina ultracompatto e all’elevata qualità delle immagini, assicurata dal sensore da 1”.

Con il nuovo aggiornamento è possibile collegare fino a 20 fotocamere tramite USB; la connettività Ethernet permette inoltre di gestire il sistema da grandi distanze.

Camera Remote SDK consente agli utenti di controllare le funzioni delle fotocamere di Sony da remoto, attraverso il computer: modificare le impostazioni, scattare, eseguire il monitoraggio Live View e così via. Con questa release di SDK, gli sviluppatori software possono configurare app in base alle esigenze del business, integrando i dispositivi professionali di Sony in sistemi di autovelox o droni, ma anche utilizzandoli per applicazioni mediche, formative, di pubblica amministrazione e di e-commerce.

“Dal lancio dell’SDK a febbraio 2020, la domanda è stata incredibile e abbiamo iniziato a collaborare con nuovi partner B2B in tutto il mondo per sviluppare applicazioni veramente interessanti, che sfruttano al massimo le capacità avanzate di fotocamere quali α7S III e α7R IV” ha dichiarato Yasuo Baba, Director of Digital Imaging, Sony Europe B.V. “L’ottimizzazione delle opzioni di connettività per le soluzioni multi-camera cablate è essenziale per le applicazioni in ambiti come l’e-commerce e la scansione 3D. Continueremo a innovare la nostra offerta per soddisfare al meglio le esigenze dei clienti.”

“La possibilità di collegare più fotocamere a una sola macchina nella stessa sessione espande le potenzialità del nostro sistema di rilievo fotogrammetrico” ha commentato Craig Mason, Presidente di Stasis Media. “Grazie al supporto di RX0 II possiamo ora eseguire scansioni total body di qualità elevata e, al contempo, rilevare il volto: il tutto all’interno dello stesso flusso di lavoro. Si tratta di un importante ampliamento, che ci consentirà di trarre il massimo dai sensori d’immagine di alta qualità di Sony e di eseguire scansioni fotogrammetriche di alta qualità.”

Oltre all’attuale supporto di Windows® 8.1/10, ARM Linux® e macOS®, con la versione SDK 1.04 viene introdotto il supporto di Linux x86, che semplifica l’integrazione per i clienti abituati a usare computer con architettura x86. Ulteriori dettagli su Camera Remote SDK, inclusi i casi di studio e l’elenco completo dei prodotti compatibili, sono disponibili all’indirizzo www.sony.eu/businesssolutions.

α1: livelli di risoluzione e velocità senza precedenti

α1 è in grado di immortalare momenti che altrimenti si perderebbero: grazie alle sue prestazioni fulminee, assicura ai fotografi la velocità di cui hanno bisogno per catturare gli oggetti in rapido movimento. L’elevata velocità di lettura dei dati del sensore da 50,1 megapixel (approssimati effettivi) e il capiente buffer permettono di scattare fino a 155 immagini RAW compresse full-frame[i] o 165 immagini JPEG full-frame[ii], addirittura a 30 frame al secondo con l’otturatore elettronico, il tutto a fronte di eccellenti prestazioni di tracking AF e AE[iii]. Queste funzionalità sono disponibili anche controllando il dispositivo tramite SuperSpeed USB a 10 Gbps o Ethernet 1000BASE-T.

Grazie alla stupefacente capacità di arrivare a 120 calcoli AF/AE al secondo, α1 tiene incollato il fuoco persino sui soggetti in movimento veloce, regolando in automatico l’esposizione anche in presenza di improvvise variazioni di luminosità, con una latenza di soli 0,033 secondi nella risposta AE[iv].

RX0 II: un concentrato di potenza in un formato mini

RX0 II è la fotocamera perfetta per chi desidera la massima flessibilità e versatilità di applicazione: le sue dimensioni eccezionalmente compatte si combinano a una straordinaria qualità delle immagini, grazie al sensore da 1”. Con dimensioni pari a 59 mm x 40,5 mm x 35 mm[v] e un peso di soli 132 g[vi], RX0 II si inserisce facilmente negli spazi più stretti per un’esperienza di scatto davvero versatile.

***

I marchi e marchi registrati sono di proprietà dei rispettivi titolari.

[i] Modalità scatto continuo impostata su “Hi+”, formato RAW compresso, scheda di memoria CFexpress Tipo A. Test Sony.

[ii] Modalità scatto continuo impostata su “Hi+”, scheda di memoria CFexpress Tipo A. Test Sony.

[iii] A 20 frame al secondo è possibile scattare fino a 238 immagini RAW compresse full-frame o 400 immagini JPEG full-frame.

[iv] Modalità scatto continuo “Hi+”. In tutte le modalità di messa a fuoco eccetto AF-C, con velocità dell’otturatore di 1/125 sec. o superiori. In modalità AF-C, con velocità dell’otturatore di 1/125 sec. o superiori, il frame rate continuo massimo dipende dalla modalità di scatto e dall’obiettivo in uso. 20 fps max. quando si scatta in formato RAW non compresso o compresso lossless.

[v] larghezza x altezza x profondità

[vi] Peso indicativo, compresi batteria e supporti

Sony Corporation

Sony Corporation è responsabile dell’area Electronics Products & Solutions (EP&S) del Gruppo Sony. Con l’obiettivo di "continuare a offrire Kando e Anshin alle persone e alla società in tutto il mondo attraverso la ricerca tecnologica e di nuove sfide", Sony creerà prodotti e offrirà servizi in settori quali home entertainment & sound, imaging, e mobile communications.

Per ulteriori informazioni, visitare: http://www.sony.net/

File allegati

Documento PDF