Segui Sony Italia

Sony World Photography Awards 2014: conferimento dell'Iris d'Or e degli altri premi

Comunicato stampa   •   mag 01, 2014 00:30 CEST

Questa sera, la trentunenne americana Sara Naomi Lewkowicz è stata insignita dell'Iris d’Or 2014 e del titolo di Fotografo dell'anno ai Sony World Photography Awards. Il concorso ha visto la partecipazione di fotografi provenienti da 166 paesi, per un totale di 139.554 immagini, il numero di iscrizioni più alto nei sette anni di storia di questo importante appuntamento. Il premio, un'attrezzatura completa di digital imaging di Sony e 25.000 dollari in denaro, è stato consegnato alla fotografa americana durante la Cerimonia di Gala dei Sony World Photography Awards 2014 tenutasi a Londra.


La giuria è stata unanime nell'assegnare la vittoria alla serie di scatti della Lewkowicz intitolata ‘Shane and Maggie’, una cruda e intima rappresentazione della violenza domestica. Con il suo progetto, Sara Naoimi Lewkowicz getta uno sguardo coraggioso e profondo sugli abusi domestici, visti non come singoli incidenti, bensì come momenti di un processo. La fotografa esamina il modo in cui si sviluppa e infine raggiunge il culmine la tendenza all'abuso, oltre agli effetti a breve e lungo termine sulle vittime, sui familiari e sulle stesse persone che commettono abusi. È una storia inesorabile: terribile e dolce, feroce e incomprensibile, dipinta con colori violenti.

In merito alla sua vittoria la Evans ha commentato: ”Sono assolutamente sbalordita; c’è stato un lavoro così intenso e straordinario che immaginavo non ci fosse alcuna possibilità di vincere. Ero così eccitata di ricevere un premio! Sono completamente confusa”.

Parlando degli scatti premiati, il presidente della giuria W.M. Hunt ha commentato: “Sono immagini dai colori vibranti, ricche di impatto e significato, drammatiche e intime, capaci di provocare in maniera inquietante”.

Nata a New York, Sara Lewkowicz ha conseguito un master in comunicazione visiva presso l'Ohio University di Athens, USA, e si è laureata in giornalismo presso l'Università del North Carolina. I suoi scatti sono comparsi in pubblicazioni quali Time Magazine, Stern e Days Japan. Ha vinto diverse borse di studio e riconoscimenti, tra cui l'Alexia Student Grant 2013, il primo posto nella categoria Contemporary Issues del concorso World Press Photo e il premio Ville de Perpignan Remi Ochlik 2013. Ha ricevuto il titolo di "College Photographer of the Year" 2013 conferito da COPY e si è aggiudicata numerosi altri premi e riconoscimenti tra cui il POYi, Days Japan e il World Report Award conferito dal Festival della Fotografia Etica italiano.

L’Iris d’Or, il premio più prestigioso del concorso, viene assegnato dalla Giuria d'onore a un solo fotografo, la cui opera rappresenta il meglio fra tutti gli scatti valutati. Il fotografo viene scelto tra i vincitori di tutte le categorie del concorso Professionisti. Le immagini premiate con L’Iris d’Or e gli scatti degli altri vincitori annunciati in serata saranno esposti alla mostra dei Sony World Photography Awards 2014, presso la Somerset House, dal 1° al 18 maggio e pubblicati nell'edizione 2014 del volume dedicato ai Sony World Photography Awards.

Open Photographer of the Year – Chen Li, Cina

A vincere il titolo "Photographer of the Year" nel concorso Open di quest'anno è stata la fotografa amatoriale cinese Chen Li. Lo scatto di Chen Li, ‘Rain in an ancient town’, è stato premiato, fra oltre 65.000 immagini inviate da tutto il mondo, per il concorso che si rivolge a chi pratica l'arte della fotografia a livello amatoriale o per passione. Chen Li, che vive nella contea di Fenghuang, Provincia di Hunan, è una fotografa amatoriale da oltre 30 anni.

Vincitori e finalisti della categoria Professionisti

Alla cerimonia di premiazione sono stati presentati anche i podi di tutte le categorie previste dal concorso Professionisti. Gli scatti premiati a Londra, che rappresentano il meglio della fotografia contemporanea internazionale, spaziano dalla natura morta a immagini architettoniche, dove dettagli sorprendenti si celano nel quotidiano, fino a spiritosi ritratti di cani bagnati.


I vincitori sono:

  • Architettura – Ludovic Maillard, Francia
  • Arte e cultura – Viviana Peretti, Italia
  • Campagne - Spencer Murphy, Regno Unito
  • Fotografia concettuale – Thomas Brummett, USA
  • Temi di attualità – Sara Naomi Lewkowicz, USA
  • Attualità – Guy Martin, Regno Unito
  • Paesaggi – Roei Greenberg, Israele
  • Lifestyle – Myriam Meloni, Italia
  • Natura e animali – Michael Nichols, USA
  • Gente – Mario Wezel, Germania
  • Ritrattistica – Sophie Gamand, Francia
  • Sport – Salvatore Di Gregorio, Italia
  • Natura morta – Amanda Harman, Regno Unito
  • Viaggi – Ricardo Teles, Brasile

L'elenco completo dei secondi e terzi classificati è riportato nelle note per la stampa.

Premio Outstanding Contribution to Photography – Mary Ellen Mark

Quest'anno, il riconoscimento Outstanding Contribution to Photography è andato alla fotografa americana Mary Ellen Mark, autentica icona del settore.


Annoverata tra i fotografi più influenti al mondo, Mary Ellen Mark è divenuta un vero e proprio punto di riferimento nel campo della fotografia documentaristica.

Ha esordito come freelance, lavorando spesso sui set cinematografici, e oggi ha alle spalle 40 anni di carriera che l'hanno vista viaggiare in ogni angolo del mondo. Nelle sue opere realizza da sempre la volontà di riflettere un elevato livello di umanità e di immortalare e riconoscere coloro che vivono ai margini della società.

Per celebrare questo riconoscimento, la Somerset House ospiterà dal 1° al 18 maggio, nell'ambito della Sony World Photography Awards Exhibition 2014, una speciale retrospettiva dedicata alla fotografa, mentre un'ulteriore selezione di scatti sarà pubblicata nell'edizione 2014 del volume dedicato ai Sony World Photography Awards. Nelle precedenti edizioni, l'Outstanding Contribution Award è stato assegnato a William Eggleston, William Klein, Eve Arnold, Bruce Davidson, Marc Riboud e Phil Stern.

Fotografo dell'anno, concorso Student Focus – Scarlet Evans, Regno Unito

La fotografa britannica Scarlet Evans, che ha gareggiato nel concorso Student Focus per il titolo "Photographer of the Year" per conto del Central Saint Martins College of Art and Design, Regno Unito, si è aggiudicata un'attrezzatura di digital imaging di Sony del valore di € 35.000 per la sua università. Lo Student Focus Award, tra i più importanti programmi internazionali dedicati agli studenti di fotografia, vede la partecipazione di 230 istituti scolastici di tutto il mondo. Obiettivo del programma è sostenere e ispirare la futura generazione di fotografi.

Fotografo dell'anno, concorso Giovani – Paulina Metzscher, Germania

La bellissima immagine di una ragazza a bordo di un treno notturno in Cina è valsa alla diciannovenne Paulina Metzscher il titolo "Youth Photographer of the Year". Lo scatto di Paulina Metzscher è stato giudicato il migliore nel concorso riservato ai fotografi con meno di 20 anni.

Vincitori dei Kraszna-Krausz Book Awards 2014

In concomitanza con i Sony World Photography Awards, sono stati presentati anche i vincitori dei rinomati Kraszna-Krausz Book Awards, che si sono divisi un premio del valore di £ 10.000 per il miglior libro di fotografia e il miglior libro di immagini in movimento. I vincitori di quest'anno sono:

  • Best Photography Book Award: Sergio Larrain: Vagabond Photographer di Agnès Sire e Gonzalo Leiva Quijada (Thames and Hudson)

  • Best Moving Image Book Award: Charles Urban: Pioneering the Non-Fiction Film in Britain and America, 1897 - 1925 di Luke McKernan (University of Exeter Press)

La Kraszna-Krausz Foundation ha inoltre conferito a Philippa Brewster, Senior Editor, Visual Culture, della casa editrice I.B. Tauris, l'Outstanding Contribution to Publishing Award per i lunghi anni di dedizione e la grande influenza esercitata sul settore del visual publishing.

Mostra dei Sony World Photography Awards 2014

Tutti gli scatti premiati, oltre alle immagini dei finalisti dei Sony World Photography Awards 2014, saranno esposti presso la Somerset House di Londra dal 1° al 18 maggio, nell'ambito della mostra che ogni anno accompagna il concorso di fotografia. L'esposizione prevede inoltre una mostra speciale dedicata alla fotografa americana Mary Ellen Mark, insignita dell'Outstanding Contribution to Photography.

Programma Global Imaging Ambassadors di Sony – William Klein e Panos Pictures

Prodotto in collaborazione con la World Photography Organisation, il programma Global Imaging Ambassador è una nuova iniziativa di Sony che riunisce alcuni dei migliori fotografi internazionali. Il celebre fotografo William Klein, insieme a un gruppo selezionato di fotografi di Panos Pictures, saranno tra i primi fotografi "Master" a partecipare al programma e i lavori commissionati da Sony per l'occasione saranno parte integrante della mostra.

Per guardare la galleria delle immagini vincitrici e finaliste, visitare il sito www.worldphoto.org.