Segui Sony Italia

Sony World Photography Awards. Vincitori assoluti 2021. Annunciati i vincitori dei concorsi Professional, Open, Student e Youth

Comunicato stampa   •   apr 15, 2021 07:00 CEST

© Craig Easton, Regno Unito, Photographer of the Year, concorso Professional, Ritratto, Sony World Photography Awards 2021

La World Photography Organisation è lieta di annunciare i vincitori assoluti dei prestigiosi Sony World Photography Awards 2021. La serie Bank Top ha permesso allo stimato documentarista Craig Easton (Regno Unito) di aggiudicarsi il titolo di Photographer of the Year, un premio in denaro di 25.000 dollari e un set di attrezzature fotografiche digitali di Sony. Sono inoltre stati resi noti i nomi dei primi, dei secondi e dei terzi classificati nelle dieci categorie Professional e i vincitori dei concorsi Open, Student e Youth.

In data odierna è stata presentata anche la mostra virtuale dedicata alle opere vincitrici e finaliste, così come lo speciale documentario A Year in Photos from the Sony World Photography Awards 2021, condotto dalla storica dell’arte Jacky Klein e dal presentatore e cabarettista Nish Kumar, il video “2021 Winners Announcement”, dedicato ai vincitori, e la copia digitale gratuita del catalogo 2021. Tutte risorse che è possibile visualizzare e scaricare alla pagina worldphoto.org/announcement-2021.

Bank Top, una collaborazione con lo scrittore e studioso Abdul Aziz Hafiz, esamina la rappresentazione e l’errata rappresentazione delle comunità dell’Inghilterra settentrionale, concentrandosi soprattutto sull’affiatato quartiere di Bank Top a Blackburn. Il progetto si inserisce nell’impegno più ampio di Easton nella regione, al fianco di Thatcher’s Children (2° posto, Documentaristica, concorso Professional 2021), un’indagine sulla natura cronica della povertà attraverso l’esperienza di tre generazioni della stessa famiglia, e Sixteen (tra i finalisti della categoria Ritratti per il 2017), dedicato a sedicenni di svariate estrazioni sociali e ai loro sogni, alle loro aspirazioni e alle loro paure.

Bank Top nasce dall’iniziativa Kick Down the Barriers, promossa dal Blackburn Museum & Art Gallery in risposta all’immagine di Blackburn come “città a più alto tasso di segregazione della Gran Bretagna” fornita dai media. Per sfidare questa narrativa, il museo ha invitato artisti e scrittori a rappresentare in maniera solida e autentica le comunità dei vari quartieri, collaborando con i relativi residenti.

Per un anno, Easton e Hafiz hanno lavorato a stretto contatto con gli abitanti per elaborare le storie e le esperienze locali attraverso una serie di ritratti in bianco e nero accompagnati da didascalie. Dalla loro analisi sono emerse problematiche di privazione sociale, alloggio, disoccupazione, immigrazione e rappresentanza, così come l’impatto delle politiche estere passate e presenti. Il loro lavoro vuole essere una risposta alle semplificazioni e alle generalizzazioni, con l’obiettivo di conoscere il contesto che ha portato alla formazione di queste comunità e comprendere meglio come, ora, riescono a prosperare insieme.

Mike Trow, presidente dell’edizione 2021 del concorso Professional, ha commentato: "Di questo progetto impressionano soprattutto l'intento, la dedizione e la comprensione messe in campo in campo da Craig. Collaborando a stretto contatto con lo scrittore Abdul Aziz Hafiz ha dato vita a un’opera completa, riconoscendo implicitamente l’importanza delle parole per un progetto così sensibile. Tendenzialmente non è facile convincere persone come queste a farsi fotografare, ma Craig ha saputo guadagnarsi la loro fiducia. La comprensione reciproca tra il documentarista e i modelli, con lo sguardo schietto rivolto all’obiettivo, è evidente. La caratura morale di questo lavoro lo rende estremamente importante e particolarmente degno di essere premiato."

A proposito del riconoscimento ottenuto, Easton ha dichiarato: “Sono fiero che la mia opera sia stata apprezzata dai Sony World Photography Awards. Fotografo per imparare, per provare a capire, per documentare e condividere delle storie. È un privilegio poterlo fare mettendo in discussione percezioni e stereotipi, un tema che ritengo essere particolarmente importante. È fantastico che le storie delle comunità ignorate o rappresentate in maniera distorta dell’Inghilterra settentrionale, dove vivo, possano essere riconosciute e condivise a livello globale. Grazie.”

VINCITORI CATEGORIE PROFESSIONAL

I vincitori del concorso Professional sono stati selezionati da una giuria di esperti sulla base di un corpus di lavori composto da 5-10 immagini di varia natura, dedicate a vicende locali e a questioni di portata globale, a tranquilli attimi di resilienza, a momenti di allegria e a esempi di genialità creativa. I migliori di ogni categoria riceveranno un set di attrezzature fotografiche digitali di Sony. I vincitori di quest’anno sono:

ARCHITETTURA E DESIGN

VINCITORE: Tomáš Vocelka (Repubblica Ceca) con la serie Eternal Hunting Grounds

Finalisti: 2° postoFrank Machalowski (Germania); 3° posto Gu Guanghui (Cina continentale)

FOTOGRAFIA CREATIVA

VINCITORE: Mark Hamilton Gruchy(Regno Unito) con la serie The Moon Revisited

Finalisti: 2° postoLuigi Bussolati (Italia); 3° posto Sasha Bauer (Federazione Russa)

DOCUMENTARISTICA

VINCITORE: Vito Fusco (Italia) con la serie The Killing Daisy

Finalisti: 2° postoCraig Easton (Regno Unito); 3° posto Lorenzo Tugnoli (Italia)

AMBIENTE

VINCITORE: Simone Tramonte (Italia) con la serie Net-zero Transition

Finalisti: 2° postoMohammad Madadi (Repubblica Islamica dell’Iran); 3° posto Antonio Pérez (Spagna)

PAESAGGIO

VINCITORE: Majid Hojjati (Repubblica Islamica dell’Iran) con la serie Silent Neighborhoods

Finalisti: 2° postoAndrea Ferro (Italia); 3° posto Fyodor Savintsev (Federazione Russa)

PORTFOLIO

VINCITORE: Laura Pannack (Regno Unito) con la selezione Portfolio Overview

Finalisti: 2° postoBrais Lorenzo (Spagna); 3° posto Loli Laboureau (Argentina)

RITRATTO

VINCITORE: Craig Easton (Regno Unito) con la serie Bank Top

Finalisti: 2° postoJulia Fullerton-Batten (Regno Unito); 3° posto Jane Hilton (Regno Unito)

SPORT

VINCITORE: Anas Alkharboutli (Repubblica Araba di Siria) con la serie Sport and Fun Instead of War and Fear

Finalisti: 2° postoPatrick Meinhardt (Spagna); 3° posto Farzam Saleh (Repubblica Islamica dell’Iran)

NATURA MORTA

VINCITORE: Peter Eleveld (Paesi Bassi) con la serie Still Life Composition, Shot on Wet Plate

Finalisti: 2” posto Alessandro Pollio (Italia); 3” posto Paloma Rincon (Spagna)

NATURA E ANIMALI SELVATICI

VINCITORE: Luis Tato (Spagna) con la serie Locust Invasion in East Africa

Finalisti: 2” postoGraeme Purdy (Regno Unito); 3” posto Angel Fitor (Spagna)

Per saperne di più sui progetti vincitori e finalisti di quest’anno, visitare le gallerie delle immagini vincitrici online.

OPEN PHOTOGRAPHER OF THE YEAR

Il concorso Open celebra la potenza visiva di scatti singoli. Le immagini vincitrici sono selezionate per l’efficacia narrativa unita a caratteristiche tecniche d’eccellenza. Scelta tra i dieci vincitori delle categorie Open, Tamary Kudita (Zimbabwe) è stata proclamata Open Photographer of the Year 2021 e celebrata con un premio in denaro di 5.000 dollari, un set di attrezzature fotografiche digitali di Sony e visibilità internazionale.

Lo sbalorditivo ritratto African Victorian, in gara nella categoria Fotografia creativa, ha come protagonista una giovane donna nera che indossa un abito vittoriano e, in mano, tiene i tradizionali utensili da cucina dell’etnia Shona. L’immagine esplora la contestualizzazione stereotipata del corpo delle donne di colore, offrendo un linguaggio visivo alternativo con cui presentare un’identità africana multisfaccettata.

Queste le parole di Kudita sulla sua vittoria: “African Victorian è un omaggio alla contemporaneità che sa anche essere ben radicata nella storia. Sono profondamente onorata da questo primo posto nel concorso Open, un riconoscimento che conferma il ruolo di noi creativi nel plasmare la cultura visiva. Un tema centrale del mio lavoro è l’importanza della rappresentazione africana, perciò sono grata di poter mettere al centro dell’attenzione l’arte dello Zimbabwe.”

STUDENT PHOTOGRAPHER OF THE YEAR

Coenraad Heinz Torlage (Sudafrica) è lo Student Photographer of the Year 2021. Il titolo ha permesso alla sua accademia, la Stellenbosch Academy of Design and Photography, di ricevere un set fotografico di Sony del valore di 30.000 dollari. La serie per cui è stato premiato è Young Farmers, un corpus di lavori stimolato dal tema Our Time, che chiedeva agli studenti di rappresentare come la loro generazione vede il mondo e come intende cambiarlo in meglio. In Young Farmers, Torlage, cresciuto in un’azienda agricola, ritrae i coltivatori di domani intenti ad affrontare gravi siccità, problematiche di sicurezza, dibattiti sulla proprietà della terra e molto altro ancora, ma anche il loro contributo alla realizzazione di un futuro più equo in termini di sostenibilità e sicurezza alimentare.

Torlage ha affermato: “È quasi impossibile descrivere l’esperienza che ho vissuto. Ho fantasticato spesso di vincere e ho pregato di poter mostrare il mio Paese e i suoi straordinari abitanti al resto del mondo. Ho grande fiducia nei giovani agricoltori sudafricani, fondamentali per la sostenibilità alimentare e la consapevolezza ecologica della nazione. Questo riconoscimento è un sogno che ha potuto realizzarsi grazie alle persone fantastiche che ho fotografato e a tutti coloro che mi hanno aiutato e sostenuto. Credo nel duro lavoro, nella famiglia e, soprattutto, nella grazia divina. Sono onorato che i miei scatti abbiano anche solo potuto essere presi in considerazione in una manifestazione così prestigiosa.”

YOUTH PHOTOGRAPHER OF THE YEAR

Selezionato tra i vincitori delle sei categorie, il diciannovenne indiano Pubarun Basu si è aggiudicato il titolo di Youth Photographer of the Year 2021 con No Escape from Reality. In questa fotografia, le ombre delle ringhiere proiettate sulle tende sembrano sbarre di una gabbia da cui compaiono due mani che cercano di evadere. L’illusione creata dall’oscurità e la gestualità delle mani ricreano la sensazione di essere in trappola, un’esperienza condivisa da tantissime persone nel mondo in quest’ultimo anno. Basu sarà premiato con un set di attrezzature fotografiche digitali di Sony, così come con una visibilità di scala globale.

L’autore dello scatto ha così commentato la sua vittoria: “Sono fiero di essere il nuovo Youth Photographer of the Year. La partecipazione al concorso mi ha offerto una prospettiva inedita su quest’arte. Ho potuto ammirare alcuni degli scatti eccezionali degli altri giovani fotografi da tutto il mondo e sono immensamente orgoglioso di come la mia generazione includa talenti simili. La mia aspirazione è migliorare dal punto di vista artistico. Vorrei ringraziare la mia famiglia e gli amici che mi hanno sempre incoraggiato a non accontentarmi.”

OUTSTANDING CONTRIBUTION TO PHOTOGRAPHY

La vincitrice del premio Outstanding Contribution to Photography di quest’anno è l’acclamata artista fotografica messicana Graciela Iturbide. Ampiamente riconosciuta come la più importante fotografa vivente dell’America Latina, immortala con le sue opere spaccati di vita quotidiana messicana dalla fine degli anni ‘70 ed è nota per il suo contributo distintivo all’identità visiva del Paese. Tra rappresentazioni di vita quotidiana e culturale, nonché di tratti rituali e religiosi, il lavoro di Iturbide esplora le tante complessità e contraddizioni del Paese, mettendo in discussione le disuguaglianze e sottolineando le tensioni esistenti tra la realtà urbana e rurale, moderna e indigena. Le sue fotografie vanno ben oltre la mera narrativa documentaristica e vogliono trasmettere una visione poetica dei soggetti raffigurati alla luce delle esperienze e del percorso della fotografa.

NUOVE IMMAGINI DI TUTTI I VINCITORI, DEI FINALISTI E DEI CANDIDATI FINALI DEL CONCORSO STUDENT ORA DISPONIBILI ALL’INDIRIZZO: www.worldphoto.org/press

VINCITORI E FINALISTI DEL CONCORSO PROFESSIONAL 2021

ARCHITETTURA 

Vincitore di categoria: 

Tomáš Vocelka, Repubblica Ceca

2° posto: Frank Machalowski, Germania

3° posto: Gu Guanghui, Cina continentale

Shortlist:

Leonardo Costa Braga, Brasile

Peter Franck, Germania

Arvind Jayashankar, Belgio

Luca Locatelli, Italia

Karin Nützi-Weisz, Svizzera

FOTOGRAFIA CREATIVA:

Vincitore di categoria:

Mark Hamilton Gruchy, Regno Unito

2° posto: Luigi Bussolati, Italia

3° posto: Sasha Bauer, Federazione Russa

Shortlist:

Andrea Alkalay, Argentina

Delphine Blast, Francia

Ilka & Franz, Germania

Julia Keil, Germania

Kyung-Hoon Kim, Corea del Sud

Niloofar Mahmoudian, Repubblica Islamica dell’Iran

Michelle Watt, Stati Uniti

DOCUMENTARISTICA:

Vincitore di categoria:

Vito Fusco, Italia

2° posto: Craig Easton, Regno Unito

3° posto: Lorenzo Tugnoli, Italia

Shortlist:

Marcos Azulay, Argentina

Ingmar Björn Nolting, Germania

Justyna Gorniak, Polonia

Tomasz Lazar, Polonia

Jose Manuel Lopez, Spagna

Agnieszka Maruszczyk, Polonia

Alexey Pavlov, Federazione Russa

AMBIENTE:

Vincitore di categoria:

Simone Tramonte, Italia

2° posto: Mohammad Madadi, Repubblica Islamica dell’Iran

3° posto: Antonio Pérez, Spagna


Shortlist:

Felipe Fittipaldi, Brasile

Antonio Faccilongo, Italia

Alessandro Gandolfi, Italia

Li Wentao, Cina continentale

PAESAGGIO:

Vincitore di categoria:

Majid Hojjati, Repubblica Islamica dell’Iran

2° posto: Andrea Ferro, Italia

3° posto: Fyodor Savintsev, Federazione Russa


Shortlist:

Niklas Eschenmoser, Svizzera

Mehrdad Fathi, Repubblica Islamica dell’Iran

Samad Ghorbanzadeh, Repubblica Islamica dell’Iran

Carol Graham, Regno Unito

Marvin Grey, Filippine

Marc Hennige, Germania

RITRATTO:

Vincitore assoluto:

Craig Easton, Regno Unito

2° posto: Julia Fullerton-Batten, Regno Unito

3° posto: Jane Hilton, Regno Unito


Shortlist:

Richard Ansett, Regno Unito

Theo Gould, Regno Unito

Christian Lee, Stati Uniti

John Millar, Regno Unito

Agnese Morganti, Italia

Luca Rotondo, Italia

PORTFOLIO: 

Vincitore di categoria: 

Laura Pannack, Regno Unito 

2° posto: Brais Lorenzo, Spagna

3° posto: Loli Laboureau, Argentina


Shortlist:

Sergio Aparicio - Okobé, Spagna

Jacob Ehrbahn, Danimarca

Alessandro Gandolfi, Italia

Ilka & Franz, Germania

Peter Franck, Germania

Kayode Moyosade, Nigeria

Marylise Vigneau, Francia

SPORT: 

Vincitore di categoria: 

Anas Alkharboutli, Siria 

2° posto: Patrick Meinhardt, Spagna

3° posto: Farzam Saleh, Repubblica Islamica dell’Iran


Shortlist:

Anton Dotsenko, Stati Uniti

Florian Gruet, Francia

Michael Hanke, Repubblica Ceca

Carlos López, Spagna

Barbora Reichova, Repubblica Ceca

Antonio Aragón Renuncio, Spagna

NATURA MORTA:

Vincitore di categoria:

Peter Eleveld, Paesi Bassi

2° posto: Alessandro Pollio, Italia

3° posto: Paloma Rincon, Spagna


Shortlist:

Wesley Dombrecht, Belgio

Igor Kryukov, Federazione Russa

Maryna Masel, Ucraina

Lorenzo Pennati, Italia

Jan Prengel, Germania

Berenice Riu, Spagna

NATURA E ANIMALI SELVATICI

Vincitore di categoria:

Luis Tato, Spagna

2° posto: Graeme Purdy, Regno Unito

3° posto: Angel Fitor, Spagna


Shortlist:

Levon Biss, Regno Unito

Will Burrard-Lucas, Regno Unito

Aleksander Nordahl, Norvegia

Brent Stirton, Sudafrica










CONCORSO OPEN 2021 - VINCITORI DI CATEGORIA E FINALISTI

ARCHITETTURA:

Vincitore di categoria:

Klaus Lenzen, Germania

Shortlist:

Farshid Ahmadpour, Repubblica Islamica dell’Iran

Abdulla Al-Mushaifri, Oman

Steffen Ebert, Germania

Simone Hutsch, Germania

Vytenis Jankūnas, Stati Uniti

Klaus Lenzen, Germania

Kunkun Liu, Cina continentale

Aleksandr Lefler, Federazione Russa

Jordan McChesney, Canada

Vitaly Medvedev, Federazione Russa

Da Miane, Georgia

Jose Pessoa Neto, Portogallo

Holger Ostwald, Germania

Ashwani Sarda, India

LIFESTYLE:

Vincitore di categoria:

Mariano Belmar, Spagna

Shortlist:

Antonino Barone, Italia

Isabela Teresa Basilio Neri, Brasile

Gemma Brunton, Regno Unito

Holger Bücker, Germania

Stefano Butturini, Italia

Aimee Glucina, Nuova Zelanda

Michail Karagiannis, Grecia

Hamed Rahmati, Repubblica Islamica dell’Iran

Alexey Tsiler, Federazione Russa

Brad Walls, Australia


RITRATTO:

Vincitore di categoria:

Lyudmila Sabanina, Federazione Russa

Shortlist:

Frederic Aranda, Regno Unito

Shirsendu Banerjee, India

Paul Benns, Regno Unito

Bella von Einsiedel, Germania

Reinis Fjodorovs, Lettonia

Sabbir Hossen, Bangladesh

Zeng Jinwen, Cina continentale

Heun Jung Kim, Corea del Sud

Justin Keene, Regno Unito

King Mtambisi, Zimbabwe

Rhianna Payne, Regno Unito

Jose Pessoa Neto, Portogallo

Elif Öztürk, Turchia

Mireia Vilaplana, Spagna

FOTOGRAFIA CREATIVA:

Vincitore assoluto:

Tamary Kudita, Zimbabwe

Shortlist:

Edita Bízová, Repubblica Ceca

Tatenda Chidora, Zimbabwe

Maximilien Diaz, Francia

Vyacheslav Ivanov, Federazione Russa

Ali Jamshidi, Repubblica Islamica dell’Iran

Joosep Kivimäe, Estonia

Angiolo Manetti, Italia

Jarod Mauws, Belgio

Alireza Movahedi, Repubblica Islamica dell’Iran

Hoije Nuuter, Estonia

Nara O'Neil, Australia

Jing Shen, Cina continentale

Georgе Shpuntov, Federazione Russa

Kylli Sparre, Estonia


MOVIMENTO:

Vincitore di categoria:

Marijo Maduna, Croazia

Shortlist:

Sandi Bertoncelj, Slovenia

Hersley-Ven Casero, Filippine

Serkan Çolak, Turchia

Tadiwanashe Murowe, Zimbabwe

Mary Nhoileen Maypa, Filippine

Ruud Peters, Paesi Bassi

Daniel Portch, Regno Unito

Zdeněk Vošický, Repubblica Ceca

Brad Walls, Australia

Xianshe Ye, Cina continentale

OGGETTI:

Vincitore di categoria:

Kata Zih, Ungheria

Shortlist:

Steve Chandler, Regno Unito

Christian Holz, Argentina

Uwe Langmann, Germania

Klaus Lenzen, Germania

Agata Mroczek, Polonia

Paolo Paccagnella, Italia

Stefan Pankow, Regno Unito

Ann Petruckevitch, Regno Unito

Manuel Schmidt, Germania

Masumi Shiohara, Giappone

VIAGGI:

Vincitore di categoria:

Khanh Phan, Vietnam

Shortlist:

Marios Forsos, Grecia

Alexis Guevara, Messico

Graeme Haunholter, Canada

Martina Lo Casto, Italia

Rune Mattsson, Norvegia

Hiroki Nose, Giappone

Yukihito Ono, Giappone

Franz Sußbauer, Germania

F.Dilek Uyar, Turchia

Min Min Zaw, Myanmar

PAESAGGIO: 

Vincitore di categoria:

Juan López Ruiz, Spagna

Shortlist:

Luca Donegani, Italia

Kevin Frank, Svizzera

Jinjing Lyu, Cina continentale

Joaquin Marco, Spagna

Andrea Ortiz Diaz, Colombia

Mehdi Parsaeian, Repubblica Islamica dell’Iran

Lorenzo Poli, Italia

Scott Portelli, Australia

James Rushforth, Regno Unito

Hans Kristian Strand, Norvegia

Markus Wiedmann, Germania

Parker Yost, Stati Uniti

NATURA E ANIMALI SELVATICI:

Vincitore di categoria:

Cristo Pihlamäe, Estonia

Shortlist:

Hin Man Au, Hong Kong

Amish Chhagan, Zambia

Yuta Doto, Giappone

Arturo de Frias, Spagna

Tatyana Nemova, Federazione Russa

Alex Pansier, Paesi Bassi

Alexandre Pietra, Svizzera

Mati Puum, Estonia

Inger Rønnenfelt, Danimarca

Koki Shinoda, Giappone

Andrew Suryono, Indonesia

Iakovos Thoedoros, Grecia

STREET PHOTOGRAPHY:

Vincitore di categoria:

F.Dilek Uyar, Turchia

Shortlist:

Dina Alfasi, Israele

Dimpy Bhalotia, India

David Keith Brown, Stati Uniti

Gary Cummins, Irlanda

Ramunas Danisevicius, Lituania

Basu Deb, India

Tommaso Galli, Italia

Vytenis Jankūnas, Stati Uniti

Ares Jonekson, Indonesia

Bartlomiej Jurecki, Polonia

Tomasz Kowalski, Polonia

Francesco Lopazio, Italia

Zhang Weijian, Cina continentale

Soemyint Winn, Myanmar

VINCITORI E FINALISTI DEI CONCORSI YOUTH E STUDENT 

CONCORSO YOUTH 2021 CONCORSO STUDENT 2021

Vincitore assoluto: Pubarun Basu, India 

Shortlist: 

Zak Elley, Regno Unito

Emil Holthausen, Germania

Ram Kaushalyan, India

Connor Lothian, Regno Unito

Tianyang Wang, Cina continentale


Vincitore assoluto: Coenraad Heiz Torlage, Sudafrica

Stellenbosch Academy of Design and Photography

Shortlist:

Claudia Mauderer, Sudafrica

Stellenbosch Academy of Design and Photography


Yanan Li, Cina continentale

University of Science and Technology of China


Matías Alejandro Acuña, Argentina

Motivarte


Thomas Hengge, Stati Uniti

New York University


Irene Facoetti, Italia

Cfp Bauer


Tayla Nebesky, Stati Uniti

University of the West of England


Hannah Davey, Nuova Zelanda

Elam School of Fine Arts


Matias Garcia Paez, Ecuador

Ravensbourne University London


IMMAGINI DISPONIBILI SU WORLDPHOTO.ORG/PRESS


CONTATTI PER LA STAMPA

PER ULTERIORI INFORMAZIONI, CONTATTARE:

Inbal Mizrahi all’indirizzo press@worldphoto.org


NOTE PER LA STAMPA

SONY WORLD PHOTOGRAPHY AWARDS

Creati dalla World Photography Organisation e acclamati in tutto il mondo, i Sony World Photography Awards rappresentano uno degli appuntamenti più importanti per il settore fotografico internazionale. Aperti a tutti a titolo gratuito e ormai giunti alla 14a edizione, gli Awards rappresentano un importantissimo sguardo sul mondo della fotografia contemporanea e offrono agli artisti, sia affermati che emergenti, la straordinaria opportunità di esporre il proprio lavoro. Inoltre, offrono l’occasione per riconoscere i fotografi più influenti al mondo attraverso il premio Outstanding Contribution to Photography; tra i vincitori degli anni passati figurano Martin Parr, William Eggleston, Mary Ellen Mark, Candida Hofer e Nadav Kander. www.worldphoto.org/sony-world-photography-awards

GIUDICI 2021:

Concorso Professional:Natasha Egan, direttrice esecutiva del Museum of Contemporary Photography di Chicago; Sunyoung Kim, curatore del Museum of Photography, Seoul in Corea del Sud; Azu Nwagbogu, fondatore e direttore dell’African Artists’ Foundation e del LagosPhoto Festival; Lindsay Taylor, curatrice della University of Salford Art Collection; Hannah Watson, direttrice di Trolley Books; e Mike Trow, curatore indipendente, photo editor e Presidente di giuria.

Concorsi Open e Youth:Gastón Deleau, direttore del FOLA di Buenos Aires, Argentina.

Concorso Student: Kate Simpson, associate editor della rivista Aesthetica.

A YEAR IN PHOTOS

Presentato dalla storica dell’arte britannica Jacky Klein e dal presentatore e cabarettista Nish Kumar, A Year in Photos from the Sony World Photography Awards 2021 celebra le opere dei principali vincitori di uno dei più prestigiosi concorsi fotografici al mondo. Con interviste e dietro le quinte con fotografi illustri, talenti in ascesa ed esperti del settore, questo documentario di un’ora invita gli spettatori a lasciarsi sorprendere da un viaggio globale attraverso potenti storie contemporanee ed esempi di eccellenza artistica.

Da un’infestazione di locuste nell’Africa orientale a una tecnica fotografica secolare nei Paesi Bassi, passando per commoventi ritratti di resilienza in Siria, permette di osservare le pratiche e i progetti di alcuni dei più interessanti cronisti, interpreti e artisti del settore fotografico attualmente attivi nel mondo.

Questo inedito speciale sarà disponibile a partire dalle ore 17:00 BST / 18:00 CET all’indirizzo www.worldphoto.org/yearinphotos.

CRAIG EASTON

Photographer of the Year

Craig Easton è un fotografo pluripremiato di livello internazionale la cui attività è profondamente radicata nella tradizione documentaristica. I suoi progetti a lungo termine esplorano le politiche sociali, il tema dell’identità e il senso di appartenenza. Combinando fotografia di ritratti, paesaggio e reportage, collabora spesso con altri per incorporare parole, immagini e audio in una pratica basata sulla ricerca che riesce a intrecciare una narrativa tra esperienza contemporanea e storia. www.craigeaston.com

TAMARY KUDITA

Open Photographer of the Year

Di origine mista e con ascendenze risalenti allo Stato Libero dell’Orange, lo storico stato boero dell’Africa meridionale, Tamary Kudita è nata in Zimbabwe. Ha studiato Belle Arti alla Michaelis School of Fine Art dell’Università di Città del Capo, dove ha conseguito la laurea nel 2017. Affermata professionista nel campo della fotografia d’arte, combina una pratica in studio attiva con mostre in Zimbabwe e non solo. www.instagram.com/africatotheworldzw

COENRAAD HEINZ TORLAGE

Student Photographer of the Year

Attualmente all’ultimo anno di studi presso la Stellenbosch Academy, Coenraad Heinz Torlage punta a condividere un punto di vista sudafricano in una sensibilità globale. Rifacendosi a una narrativa nazionale visivamente forte e culturalmente complessa, intende raccontare queste storie in modo fedele attraverso l’obiettivo della sua fotocamera. www.torlages.co.za

PUBARUN BASU

Youth Photographer of the Year

Dopo le prime fotografie scattate all’età di 4 anni, Pubarun Basu ha incessantemente alimentato il suo amore per le arti visive e performative. A 15 anni ha finalmente ricevuto dal padre il permesso di utilizzare la sua reflex full-frame e, da allora, non ha mai smesso di scattare o modificare immagini. Con la sua arte, vorrebbe raccontare storie da ogni parte del mondo. www.instagram.com/pubarun.basu

GRACIELA ITURBIDE

Outstanding Contribution to Photography

Graciela Iturbide nasce a Città del Messico. Nel 1969 si iscrive al Film Center dell’Università Nazionale Autonoma del Messico, ma viene attirata ben presto dal fascino dell’arte fotografica e dalla filosofia del maestro modernista e suo insegnante Manuel Álvarez Bravo. Lavora come sua assistente dal 1970-71, accompagnandolo in vari viaggi fotografici in giro per il Messico. Le opere di Graciela Iturbide sono state esposte nei più prestigiosi musei di Messico, Stati Uniti ed Europa. Ha ricevuto riconoscimenti internazionali, tra cui: W. Eugene Smith Prize; primo premio in occasione del Mois de la Photographie di Parigi; Hugo-Erfurth-Preis di Leverkusen, Germania; primo premio in occasione dell’International Grand Prize in Hokkaido, Giappone; premio Rencontres Photographiques di Arles, Francia; premio Guggenheim Fellowship; premio della Fondazione Hasselblad nel 2008; Premio Nacional de Ciencias y Artes del Messico nel 2009; Infinity Award dell’International Center of Photography nel 2015. Molti libri riguardanti la sua opera sono stati pubblicati in diversi Paesi. www.gracielaiturbide.org

WORLD PHOTOGRAPHY ORGANISATION

La World Photography Organisation è una piattaforma globale che lancia iniziative legate al mondo della fotografia. Attiva in 220 Paesi, persegue lo scopo di portare il dibattito sull’arte fotografica a un nuovo livello, celebrando i fotografi più talentuosi e i migliori scatti del pianeta. Le attività della WPO si fondano su relazioni durature intrecciate negli anni con professionisti e aziende partner leader del settore in tutto il mondo. La World Photography Organisation propone un ricco calendario di eventi annuali, tra cui i Sony World Photography Awards, uno dei maggiori concorsi fotografici a livello mondiale, e PHOTOFAIRS, fiere artistiche internazionali dedicate alla fotografia. Per maggiori dettagli, visitare www.worldphoto.org. Segui la World Photography Organisation su Instagram (@worldphotoorg), Twitter (@WorldPhotoOrg) e LinkedIn/Facebook (World Photography Organisation). I nostri hashtag da seguire sono #sonyworldphotographyawards, #swpa e #swpanews.

SONY GROUP CORPORATION

Sony Group Corporation è una “creative entertainment company” con solide fondamenta basate sulla tecnologia. Dal Gaming e i Servizi Online, alla Musica, al Cinema, ai Prodotti e alle Soluzioni di Elettronica, alle Soluzioni di Imaging e Sensing, ai Servizi Finanziari - l’obiettivo di Sony è riempire il mondo di emozione attraverso il potere della creatività e della tecnologia. Per ulteriori informazioni relative a Sony, visitare il sito http://www.sony.com/en/.

CREDITI FOTOGRAFICI

© Craig Easton, Regno Unito, Photographer of the Year, concorso Professional, Ritratto, Sony World Photography Awards 2021

Sony Corporation

Sony Corporation è responsabile dell’area Electronics Products & Solutions (EP&S) del Gruppo Sony. Con l’obiettivo di "continuare a offrire Kando e Anshin alle persone e alla società in tutto il mondo attraverso la ricerca tecnologica e di nuove sfide", Sony creerà prodotti e offrirà servizi in settori quali home entertainment & sound, imaging, e mobile communications.

Per ulteriori informazioni, visitare: http://www.sony.net/

File allegati

Documento PDF